11 Maggio 2019: fase eliminatoria

Qui le 5 band che chiudono la fase eliminatoria del Rugby Varese Music Challenge 2019. Le band si esibiranno Venerdì 5 Aprile 2019 dalle 20.45 alle Cantine Coopuf di Via De Cristoforis, 5 a Varese.

NOVITA' 2019: IL VOTO DEL PUBBLICO - Per questo criterio sarà infatti il pubblico in sala a votare, attraverso dei gettoni speciali (1 a persona) che verranno consegnati all’ingresso del locale e che verranno poi inseriti in 5 appositi contenitori (ognuno con il nome della band). Il totale dei voti del pubblico varrà 1/3 rispetto agli altri criteri espressi in tabella. Esempio: se una band prende 30 voti dal pubblico, il numero riportato nel Totale della tabella sarà 10.
Il pubblico potrà votare solo a partire dalla metà dell’esibizione dell’ultima band in gara, questo per dare modo a tutti di assistere alle esibizioni di tutti i gruppi in concorso e non solo quindi a quelle dei propri amici.

 

Antilogy

Gli Antilogy propongono una miscela di sonorità e timbri diversi che rimane fedele al concetto derivante dal nome del progetto, ovvero "l'anti-logica". Presentano un repertorio di pezzi politicamente e socialmente consapevoli che includono contaminazioni di una varietà di generi rappresentativi della musica che si sente in giro per la strada (dal punk al rap, dal reggae al metal). Con testi in Inglese e una sezione fiati composta da tromba e trombone, il risultato è un suono ibrido e brutalmente onesto che dipinge lo stato del mondo di oggi. La rabbia è un'energia.

Sketch

 

 

The Hevals

 

Band giovane, tra i 16 ed i 20 anni di età, che però si esibisce già da 3 anni. Sono Valentina, Lucia, Emma, Andrea e Alessandro, 5 amici che condividono la passione per la musica, e proprio grazie alla scuola MondoMusica di Varese si incontrano e formano i The Hevals. In 3 anni si sono già esibiti diverse volte in città e fuori, il The Family, l'Arlecchino, il Prins ed il Twiggy alcune delle location che li hanno ospitati.
Musica che spazia fra i classici anni '80 fino ad oggi, con due inediti da ascoltare.
 
Flexy Mind

I Flexy Mind nascono da un'idea di Pietro Minacci (chitarrista dei P-Flash) e Simone Mazzetti. Chiuso il quadro con Claudio Cappini al basso e Marco della Ferrera alla batteria, iniziano fin da subito a scrivere brani originali!
Le numerose serate in festival e locali della zona, li porteranno, dopo una prima Demo e un cambio di Line up (arriva alla batteria Luca Cirillo, batterista dei Charlie's Stripe) ad entrare nella Leopard Records a fine 2016, pronti per presentare il loro EP "Gimme a Break", che segnera' un importante momento del loro percorso nonchè un nuovo inizio.
Nel gennaio 2018 esce il primo LP “LIFT ME UP “ accompagnato dal singolo” Freakin out “.

 

Awake to Recall

Gli Awake to Recall nascono dalla passione di 5 ragazzi per la musica e in particolare per il pop-punk/easycore/posthardcore. Il progetto, avviato da più di sei anni, ha visto diversi membri cambiare nel corso della sua storia, tutti comunque restati in ottimo rapporti, fino ad arrivare alla formazione attuale: Nese, Jack, Die, Ste, Luca.

Il progetto vuole portare qualcosa di nuovo all'ambiente non solo limitandosi alle solite cover, ma provando a spingersi verso un genere più cattivo ed energico. Di esperienza live ce n'è molta ma la voglia di mostrare e far ascoltare i propri pezzi è sempre tanta e probabilmente nel prossimo futuro questa ambizione porterà all'uscita di un EP con brani inediti. Ci si becca sotto il palco.

Easy life, pogo and stay safe!

 

Share »

Giovedì 6 Giugno 2019

Venerdì 7 Giugno 2019

Sabato 8 Giugno 2019

Domenica 9 Giugno 2019

Rugby Varese Challenge 2019

I nostri Sponsor

Seguici su Facebook